Caldonazzo, 1-2-3 settembre 2017, Trofeo Canoa Giovani e Meeting delle Regioni

TROFEO CANOAGIOVANI E MEETING DELLE REGIONI

1-2-3 settembre 2017

Per l’10° anno consecutivo sul Lago di Caldonazzo ospita le finali nazionali del settore giovanile della canoa, attesi più di 1000 atleti tra i 9 e i 14 anni.

Oggi presso la Casa della Cultura di Caldonazzo è stata presentata l’edizione 2017 del Trofeo Canoagiovani – Meeting delle Regioni alla presenza delle autorità locali e dei rappresentanti

della Federazione nazionale Canoa Kajak oltre agli atleti nazionali e provinciali più rappresentativi.

Il Lago di Caldonazzo ospiterà, per il 10° anno consecutivo, da venerdì 1 settembre a domenica 4 settembre la finale del Trofeo Canoagiovani, tappa conclusiva di un circuito a prove, e il Meeting delle Regioni, una qualificata rassegna delle rappresentative regionali di tutta Italia, quindi due tra i più importanti eventi del calendario nazionale giovanile. Ad organizzare il tutto sarà ancora una volta il Circolo Nautico di Caldonazzo, con il sostegno dell’ APT Valsugana Lagorai, della Federazione Italiana Canoa Kayak, del Comune di Caldonazzo, Comune di Calceranica e Comunità di Valle Alta Valsugana e Bersntol: una felice collaborazione nata nel 2008 ed ulteriormente fortificata da un rinnovato accordo di sponsorizzazione sottoscritto fino al 2020.

Il Presidente dell’Apt Valsugana Lagorai Stefano Ravelli si è dichiarato soddisfatto per il traguardo raggiunto delle 10 edizioni merito della collaborazione instaurata con la Federazione nazionale, dell’impegno organizzativo del Circolo nautico Caldonazzo e delle amministrazioni di Caldonazzo, Calceranica e della Comunità di Valle che hanno creduto in questo evento sportivo e nelle potenzialità del lago paradiso per le gare e gli allenamenti di squadre ed atleti di livello mondiale come Carlo Tacchini che nelle settimane scorse ha rifinito sulle acque del lago la preparazione per il mondiale prossimo che si svolgerà in Cechia. Questo evento porta nell’ambito oltre 6000 presenze nel week end con un giro d’affari che nel 2016 si è attestato intorno ai 500 mile euro.

Il rappresentante della Federazione nazionale Adelfi Scaini ha sottolineato come nei 10 anni ci sia stata una crescita esponenziale degli atleti presenti alla gara ma anche del Circolo nautico Caldonazzo che ha portato la sua atleta di punta Beatrice Scartezzini a far parte della nazionale. Questi risultati hanno permesso alla Federazione di raggiungere 2 obiettivi la crescita della società locale che della location che sta diventando punto di riferimento per ritiri e perfezionamento della preparazione agonistica.

Il Rappresentante del Circolo Nautico Caldonazzo Matteo Ciola deus ex macchina dell’organizzazione delle gare ha dichiarato che si dovrebbe superare nuovamente il record di iscritti, prevedendone circa 1200 al temine delle iscrizioni. Inoltre ha annunciato che i testimonial quest’anno saranno due Beatrice Scartezzini – atleta nazionale di punta del Circolo nautico di Caldonazzo e Carlo Tacchini campione europeo in carica under 23 sui 1000 mt C1.

In questo periodo si stanno inoltre allenando sulle acque del lago varie società: Aniene – Roma con atleti junior e senior, CC S. Dona, la rappresentanza di tutto il Veneto con un mini collegiale di preparazione, inoltre nel corso dell’estate è stata presente una squadra tedesca.

I 10 anni di partnership tra Apt Valsugana Lagorai, i soggetti locali sopra citati e la Federazione nazionale nel 2017 si sono potuti raccogliere nuovi frutti grazie al nuovo evento di canoa tenutosi lo scorso maggio e la presenza di campioni per gli allenamenti come nel caso di Carlo Tacchini, agente della Polizia di Stato che gareggia nel gruppo sportivo Fiamme Oro e la presenza squadre importanti nell’ambito del panorama canoistico nazionale ed internazionale.

Questo specchio d’acqua diventa quindi sempre più un importante palcoscenico acquatico per lo sport della canoa.

Alla finale del Trofeo Canoagiovani e al Meeting delle Regioni sono attesi oltre 1000 atleti di età compresa fra i 9 e i 14 anni, in rappresentanza delle oltre 80 società provenienti da 20 regioni d’Italia. E visto che il Lago di Caldonazzo è palestra ideale per gli allenamenti di questo sport, diverse squadre hanno deciso di anticipare il soggiorno in Valsugana per effettuare la preparazione pre-gara, tra cui il Circolo Canottieri Padova (assoluti) e Daniele Scarpa con il Team Veneto.

Programma: Venerdì 1 settembre, dopo l’accredito delle squadre, alle 18.30 inizierà la cerimonia d’apertura con la sfilata degli atleti per le vie del centro storico di Caldonazzo, segue l’accensione del tripode, il giuramento degli atleti e il saluto delle autorità.

Le competizioni si svolgeranno quindi nello specchio d’acqua antistante al Lido di Caldonazzo:

sabato 2 settembre sulla distanza dei 2.000 metri (dalle 8.30 alle 12.00) e dei 200 metri (dalle 14.30 alle 17.00)

domenica 3 settembre sui 200 metri (dalle 8.30 alle 14.00)

Tre le categorie in gara: Allievi A (dagli 8 ai 9 anni), Allievi B (dai 10 agli 11), Cadetti A (13 anni) e Cadetti B (14 anni).

Annunci


Categorie:Attività

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: