Ala Matematica 1-2-3 dicembre 2017

Ala_matematica: 34 (studenti) x 3 (giorni) = n+1 idee per il Comune di Ala

Trentatre (+1) aspiranti matematici trentini possono dare delle idee utili di sviluppo locale ad un’amministrazione locale? É questa la sfida che verrà lanciata ad Ala dal 1° al 3 dicembre, con la convinzione che dall’incontro fra studenti e territorio possano nascere spunti utili per il rilancio socio-economico locale. Ala_matematica, questo il nome dell'evento, coinvolgerà 34 studenti. Previsti anche due momenti aperti al pubblico.

Ala_Matematica è organizzata dal Comune di Ala in collaborazione con l’assessorato provinciale alla coesione territoriale ed è un progetto nato per incrementare la proposta culturale della città, come ad esempio le iniziative Ala città di velluto e Ala città di musica. Ala_Matematica si ispira alle esperienze partecipative fatte in Trentino con i World Caffè e segue l’esempio di coinvolgimento giovanile dato da Lamo, Laboratorio per la montagna, organizzato dal 18 al 21 luglio a Mezzano di Primiero e a Castel Condino.

Il percorso coinvolgerà i 34 studenti di Geometria del Dipartimento di Matematica dell’ateneo trentino (guidati dal professor Claudio Fontanari) e prevederà anche due momenti aperti al pubblico: una conferenza tenuta dal matematico Marco Andreatta (presidente del Muse) venerdì primo dicembre alle 18 all’Auditorium della Cassa Rurale Vallagarina (via della Roggia, Ala) sulla figura di Gianfrancesco Malfatti, matematico nato ad Ala nel 1731 ed una presentazione domenica 3 dicembre alle 11 nella sala del Consiglio comunale di Ala (piazza San Giovanni 1) dei progetti scaturiti dalle idee dei ragazzi.

Gli studenti soggiorneranno nel centro Handycamp di Ronchi di Ala, dove saranno ospitati e rifocillati dall’associazione Cas Ronchi. Venerdì pomeriggio per gli aspiranti matematici lezione su “Il metodo di Archimede”.

Da Wikipedia, «Il problema di Malfatti è un problema geometrico che, posto nella forma odierna, chiede di individuare in un triangolo dato i tre cerchi che siano tali da essere tutti e tre contemporaneamente tangenti tra loro e a due lati del triangolo». Affascinante il fatto che nell’epoca delle soluzioni a tutto per ben 2 secoli il problema sia rimasto aperto.

Sabato in programma due lezioni: “Il metodo degli indivisibili” e “Descartes (Cartesio) e i poliedri”. La mezza maratona di idee per i ragazzi, promossa in collaborazione con la struttura provinciale che si occupa di coesione territoriale, comincerà alle 17 e si protrarrà fino a esaurimento risorse fisico-mentali. Domenica, dopo la presentazione in Municipio alle 11 alla presenza dei rappresentanti dell’ufficio provinciale dedicato allo sviluppo della riforma istituzionale, i 34 studenti andranno a visitare il Museo del Pianoforte antico e saranno ospiti del Mercatini di Natale nei Palazzi barocchi della Città del velluto, giunti alla seconda edizione.  

(mf)

Visualizza sul sito

Annunci


Categorie:Live

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: