Lavorare con i richiedenti asilo come operatore di comunità e nell’area relazioni di comunità-accoglienza

DUE POSIZIONI APERTE IN ATAS: OPERATORE/OPERATRICE DI COMUNITÀ’ e OPERATORE/OPERATRICE AREA RELAZIONI DI COMUNITÀ’ ACCOGLIENZA RICHIEDENTI ASILO

OPERATORE/OPERATRICE DI COMUNITÀ’

All’interno del progetto di sviluppo di comunità ConFini Comuni di durata biennale – avviso del Comune di Trento sulla sperimentazione del welfare generativo di quartiere – ATAS onlus cerca un operatore o un’operatrice di comunità part-time (20 ore) che sarà impegnato/a in uno dei quartieri di Trento. E’ richiesta esperienza in progetti di coesione sociale e/o sviluppo di comunità e/o attività territoriali. Si richiedono: capacità di ascolto e relazionali; capacità di osservazione e di analisi; capacità di lavorare in autonomia e in equipe; conoscenza di strumenti per la gestione dei gruppi e la progettazione partecipata; motivazione e flessibilità oraria.

Saranno valutate positivamente competenze/esperienza di ricerca-azione, di coinvolgimento e attivazione di cittadini, di facilitazione e cura dei processi, di gestione di gruppi di lavoro disomogenei, di attivazione/gestione di reti territoriali con soggetti del terzo settore, enti pubblici, associazioni, gruppi informali.

Il contratto sarà a tempo determinato e della durata di un anno, rinnovabile per la durata del progetto, con decorrenza il prima possibile in seguito alla selezione; il livello di inquadramento sarà D1 o D2 (contratto nazionale delle cooperative sociali) – sarà stabilito in base alle competenze ed esperienze della persona selezionata.

In caso di interesse, è possibile chiedere il testo del progetto scrivendo a silvia.volpato.

OPERATORE/OPERATRICE AREA RELAZIONI DI COMUNITÀ’ ACCOGLIENZA RICHIEDENTI ASILO

All’interno dell’area relazioni di comunità del progetto di accoglienza dei richiedenti asilo ATAS onlus cerca un operatore o un’operatrice part-time (30 ore) che sarà impegnato/a nella zona di Trento nell’avvio e gestione di progetti e iniziative che favoriscono l’inserimento positivo dei richiedenti asilo seguendo l’approccio del lavoro di comunità. Si richiede: conoscenza della realtà dell’accoglienza dei richiedenti asilo; buone capacità di ascolto e relazionali, anche con culture diverse; spirito di iniziativa e buona capacità di movimento sul territorio cittadino; capacità di lavorare in autonomia e in equipe; buone capacità organizzative e gestionali; capacità di portare avanti più progetti contemporaneamente con attori diversi; motivazione e flessibilità oraria.

Saranno valutate positivamente conoscenza e esperienze pregresse nel lavoro di comunità (anche in altri ambiti).

Il contratto sarà a tempo determinato (collegato ai termini dell’incarico provinciale ad Atas onlus e prorogabile in base al rinnovo dello stesso) con decorrenza il prima possibile in seguito alla selezione. Il livello di inquadramento sarà il livello D1 del contratto nazionale delle cooperative sociali.

Per la candidatura vi chiediamo di inviare CV e lettera motivazionale esclusivamente a info entro il 27 dicembre 2017 specificando nell’oggetto “candidatura operatore/operatrice di comunità” o “candidatura area relazioni di comunità”.

Per informazioni: silvia.volpato. Una prima selezione avverrà sulla base dei CV. Solo i/le candidati/e così selezionati/e saranno convocati/e per un colloquio, nelle prime settimane di gennaio 2018.

Annunci


Categorie:Attività

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: