Progetto europeo Picnic: Vigolana 22-24 giugno 2018

Lo scorso autunno il Comune di Altopiano della Vigolana ha partecipato ad un bando europeo all’interno del
programma Europe for Citizens. Il progetto è stato valutato in maniera positiva,
posizionandosi all’8° posto
su 114 progetti ritenuti finanziabili
e
447 che hanno partecipato alla call. Il progetto vincente è:
European
Pic N
ic 2018
con una votazione di 86/100.

Il p
rogetto European Pic Nic, giunto alla ottava edizione, è nato
nel
2011
per volontà di alcuni comuni di
diversi Paesi europei con
l’obiettivo di incontrarsi per costruire ed accrescere relazioni di amicizia e
reciproca conoscenza
,
per discutere di temi legati alla gestione del territorio e per condividere punti di
vista diversi su tematiche di interesse europeo
. Per sottolineare il c
arattere di convivialità e apertura a tutti
i cittadini, questi appuntament
i sono stati chiamati European Pic N
ic.

Dal primo appuntamento a Felsonyek in Ungheria, se ne sono succeduti altri sei. A
partire dall’edizione
2015 a Cierna Voda in Slovacchia an
che il comune di
Vigolo Vattaro
ha iniziato a partecipare a questa
iniziativa sviluppando così nuove relazioni internazionali e venendo a contatto con culture e realtà molto
variegate, portando una ricchezza di vedute e conoscenze che hanno tra le altre co
se lo sviluppo di due
progetti finanziati dal programma Erasmus+.

Nel 2017 il comune di Altopiano della Vigolana ha partecipato al 7° European Pic nic che si è tenuto a Legrad,
in Croazia. Durante i tre giorni di meeting i
delegati, rappresentanti
dell’am
ministrazione comunale
(assessore), del mondo associativo (Vigili
del fuoco), delle realtà economiche
(agricoltrice), dei giovani (componente
consulta giovanile) e la consulente per le
iniziative europee, hanno preso parte a
dibattiti e seminari, hanno pre
sentato la
cultura e la gastronomia trentina, ha
stretto amicizie e relazioni istituzionali con
altre delegazioni. Da qui nasce l’idea della
canditura per il 2018 del nostro territorio.

GLI EUROPEAN PIC NIC

OBIETTIVI

Obiettivo generale dell’iniziativa
è promuovere la reciproca conoscenza tra cittadini ed istituzioni europee
provenienti da diversi paesi e contesti culturali.

Nello specifico sono obiettivi del progetto:

. offrire l’opportunità ai cittadini trentini di entrare in contatto con persone provenienti da altri dieci
paesi europei, conoscendone culture, abitudini e punti di vista;
. far conoscere a circa 170 persone provenienti da dieci paesi diversi il territorio, la cultura e le tradi-
zioni trentine e nello specifico il territorio e le attività economiche del territorio dell’Altopiano della
Vigolana;
. diffondere la conoscenza e valorizzare la ricchezza del variegato patrimonio culturale dei popoli euro-
pei, promuovendo allo stesso tempo il dialogo interculturale e la comprensione reciproca per favorire
così il permanere della pace che l’Unione Europea assicura da oltre settanta anni al continente;

. promuovere la conoscenza e la comprensione degli avvenimenti legati alla I guerra mondiale, evento
che accomuna tutti i popoli europei, mettendo in relazione i trattati di pace, la nascita di molti degli
stati invitati a seguito del disgregarsi dell’Impero Austro-Ungarico e il formarsi di richieste autonomisti-
che;
. aprire un confronto che coinvolga tutti i partecipanti, locali e non, sul tema dell’euroscetticismo e del
suo possibile legame con le tendenze accentratici degli stati nazionali, presentando quindi l’esperienza
autonomistica delle nostre province quale antidoto ad una fuga dall’Europa;
. dialogare sul futuro dell’Unione Europea partendo dal Libro bianco pubblicato dalla Commissione.

GLI EUROPEAN PIC NIC

ATTIVITA’

In seguito all’esperienza di Legrad, il Comitato dei Gemellaggi
ha sviluppato uno speci
fico programma che
considerasse
:

. il coinvolgimento della comunità nell’evento;
. la promozione di attività di promozione e di incontro delle realtà economiche (artigianato, agricoltu-
ra e turistiche) del territorio e le delegazioni ospitanti;
. lo sviluppo dell’ospitalità la promozione, in primis attraverso gli appartamenti e poi degli hotel, ma
anche delle singole famiglie;
. lo sviluppo di un programma culturale che possa essere coinvolgente per tutti, cittadini ed ospiti.

Le attività previste ruotano intorno all’organizzazione della tre

g
iorni denominata 2018 European Pic N
ic che
avrà indicativamente il
seguente programma:

Venerdì 22 giugno 2018

h. 16
.00 benvenuto alle delegazioni

h. 17.00 inaugurazione mostra “
1918: la fine della prima guerra mondiale dal punto di vista della gente
comune dei nostri paesi

h. 18.00 cerimonia di apertura

h. 18.30 para
ta u
fficiale

h. 20.00 cena ufficiale

h. 21.30 intrattenimento musicale con coro Vigolana, banda di Vigolo e altri cori/
bande regionali

Sabato 23 giugno 2018

h. 10.00 apertura mostra di artigianato locale

h. 10.30 convegno “
l’euroscetticismo ed i
movimenti autonomisti, come maggiore decentralizzazione
amministrativa potrebbe favorire l’Unione”

in alternativa per famiglie con bambini e chi lo preferisca:
visita guidata ai borghi della Vigolana
o passeggiate culturali /naturalistiche

h. 12.00
esib
izione culinaria e pranzo

h. 14.30 visita alle azi
ende locali secondo preferenza
in alternativa caccia al tesoro per scoprire I borghi della
Vigolana

h. 17.30
seminario “il libro bianco sul futuro dell’Unione: presentazione, dibattito e votazione tra i
p
resenti”

h
. 19.00 cena comunitaria

h. 21.00 intrattenime
nto musicale

Domenica 24 giugno 2018

h. 10.00 messa al S
antuario del Feles cantata dal Coro Vigolana e altri cori invitati

h. 11.00 degusta
zione di prodotti locali

h. 12.00 pranzo al sacco

Il programma sopra indicato è un programma di presentazione di massima, che dovrà essere
implementato con idee e proposte da parte di tutta la comunità! Serate ed incontri a tema saranno
organizzate per raccogliere e svilupparlo insieme.

Da segnalare il
carattere conviviale della manifestazione che vuole creare ponti tra culture e tradizioni
diverse: per questa ragione molto spazio è dato ai momenti di condivisione spontanea e fraterna tra i

partecipanti.

Vanno però segnalati tre momenti culturali di al
to livello:


la mostra che narri la I guerra mondiale dal punto di vista di tutti paesi partecipanti
. Questo evento
bellico ha interessato tutti i popoli europei e li ha segnati profondamente.
Con questo progetto si
intende
vedere la guerra attraverso prospettive diverse dalla nostra, con gli occhi dei paesi che parteciperanno al
progetto; obiettivo quindi è quello di
raccogliere materiale,
quali testimonianze e fotografie
dai paesi che
interverranno al progetto,
assemblando
li in
pannelli nazionali per raccontare
. I pannelli saranno costruiti
congiuntamente dai partecipanti con la supervisione e direzione della
responsabile della
biblioteca
dell’Altopiano
.


il convegno sul tema “L’euroscetticismo ed i movimenti autonomisti,
come maggiore decentralizzazione
amministrativa potrebbe favorire l’Unione
”, durante il quale saranno presentate ricerche sul tema
dell’euroscetticismo ed in particolare rilevazioni statistiche e politologiche relative ai territorio che
beneficiano di mag
giore autonomia amministrativa, interrogandosi sul possibile beneficio che l’Unione
potrebbe trarre da una maggiore autonomia locale


il seminario sul “Libro bianco sul futuro dell’Unione
” che vedrà prima la presentazione del libro bianco,
un dibattito ap
erto a tutti i partecipanti sui cinque scenari proposti e infine una votazione da parte di tutti i
presenti sullo scenario preferito.

CITTA’ PARTECIPANTI

All’incontro parteciperanno diciotto comuni europei:

1. ALTOPIANO DELLA VIGOLANA (IT)

2. FELSONYEK (
HU)

3. ALSONANA (HU)

4. LEGRAD (HR)

5. NIKINCI (SRB)

6. AUSEU (RO)

7. CULCIU MARE (RO)

8. VADU CRISULUI (RO)

9. DABULENI (RO)

10. DOBROVNIK (SLO)

11. VRAKUN (SK)

12. KÁLNICA (SK)

13. MARKT KASTL (DE)

14. THEILHEIM (DE)

15. BREZOVA (CZ)

16. MADALENA (PL)

17. LA BUISSE (FR)

18. SAINTE FEREOLE (FR)

In questi giorni stanno arrivando richieste di partecipazione anche da due piccole comunità austriache e
dalla Turchia: le relazioni costruite nel tempo attraverso diversi progetti ed iniziative stanno raccoglien
do
nuove forme di aggregazione.

RICADUTE SUL TERRITORIO:

A livello locale le ricadute attese sono molteplici e su diversi piani.

Il primo livello che si intende
andare ad interessare è quello della cittadinanza generale
e del livello di
conoscenza e cons
apevolezza diffusa circa le differenze culturali che sono presenti a livello di Unione. Tale
consapevolezza è fondamentale per garantire pace e stabilità nel continente e rendere i cittadini meglio
capaci di comprendere gli eventi internazionali.

In second
o luogo si ritiene
,
con questa iniziativa
,
di favorire una migliore conoscenza e quindi
apprezzamento della bellezza naturale e culturale del Trentino, e nello specifico l’Altopiano della Vigolana e i
comuni limitrofi, con
un’azione di marketing
territoriale rilevante
, dati i numeri delle persone e delle realtà
invitate, che gioverà non solo a livello economico, ma anche di risonanza politica e sociale.

Non va poi dimenticato
l’aumento di conoscenza sui tre aspetti oggetto degli eventi culturali
,
per cui ci si
attende una migliore e più diffusa conoscenza, in tutta la popolazione, dei vissuti legati alla I guerra

mondiale, del tema dell’euroscetticismo e di come l’autonomia possa essere un antidoto ad esso ed una
decisa maggiore partecipazione dei
singoli nella definizione del futuro dell’Unione Europea.

Il referente del progetto per il Comune dell’Altopiano della Vigolana è Nicolò Martinelli, a cui è stata data
ufficiale nomina nel corso del Co
nsiglio Comunale del 25/01/2018, che collaborerà con i
l Comitato di
Gemellaggio per lo sviluppo ed il coordinamento del progetto.

Per informazioni e dettagli
:

WWW.ALTOPIANO
VIGOLANA.IT

FACEBOOK europeanpicnic2018

Per contattarci: europeanpicnic2018
@
gmail.com

Annunci


Categorie:Live

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: