Programma di lavoro Euregio per il 2019

Mobilità, scuola, protezione civile. Approvato il programma 2019 per l’Euregio. Entità politica unita per risultati concreti soprattutto su migranti e traffico.

Castel Tirolo, teatro della seduta della Giunta dell'EuregioZoomansicht Castel Tirolo, teatro della seduta della Giunta dell’Euregio

Bollettino meteo dell’Euregio, piano strategico per la mobilità ciclistica, istituzionalizzazione delle giornate della mobilità, carta geografica dell’Euregio per le scuole. Sono questi i punti principali del programma di lavoro 2019 approvati dai presidenti delle 3 regioni dell’Euregio nel corso della seduta della Giunta del GECT svoltasi a Castel Tirolo. “Al di là dei tanti progetti dedicati a giovani, cultura e ricerca – ha spiegato il presidente dell’Euregio e della Provincia di Bolzano – l’Euregio è diventata un’entità politica con un suo ruolo ben definito. La nostra forza è l’unità, e abbiamo dimostrato che uniti siamo più forti e riusciamo a raggiungere risultati concreti. Penso, ad esempio, alla questione migranti: la nostra posizione condivisa ha fatto dialogare Italia e Austria, e ora il Brennero è un confine sicuro ma che non rappresenta alcun ostacolo alla circolazione di cittadini e merci”. Per quanto riguarda la mobilità, il presidente altoatesino ha ribadito che “l’obiettivo rimane quello di eliminare il traffico deviato, attratto lungo il corridoio del Brennero dalle migliori condizioni tariffarie, e di incentivare sempre più il passaggio del traffico pesante da gomma a rotaia. Tutto ciò tramite una serie di misure condivise che, ne siamo convinti, se applicate assieme nell’ambito dell’Euregio potranno avere successo”.

Meteo, si va verso un bollettino unico dell’Euregio

Uno dei punti del programma della presidenza altoatesina dell’Euregio era quello del lancio di un progetto innovativo per un bollettino meteo unico in grado di accorpare le previsioni del tempo in Tirolo, Alto Adige e Trentino. Durante la seduta della Giunta del GECT di Castel Tirolo è stato deciso che nel corso del 2019 verranno poste le basi per il futuro bollettino unico del meteo partendo non solo dalla rete di esperti già presente sul territorio nel settore della protezione civile e della meteorologia, ma anche dal sul territorio nel settore della protezione civile e della meteorologia, ma anche dal lavoro portato avanti nell’ambito del progetto ALBINA. Si tratta del primo bollettino unico delle valanghe dell’Euregio, che vedrà la luce con l’avvio della prossima stagione invernale 2018-2019. Il futuro bollettino meteo unico dell’Euregio non si porrà in alcun modo l’obiettivo di sostituire i sistemi già ottimamente funzionanti nelle tre Regioni, ma punta a diventare un servizio integrativo e supplementare a quelli già esistenti offrendo nuove e utili informazioni per il tempo libero, il turismo, l’agricoltura e la protezione civile.

Mobilità, piano strategico per la bici nell’Euregio

Bicicletta e mobilità: sarà questo uno dei punti centrali delle attività dell’Euregio nel 2019.La Giunta del GECT Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino ha dato il proprio via libera all’elaborazione di un vero e proprio piano strategico che punta all’ampliamento della rete di piste ciclabili in Tirolo, Alto Adige e Trentino e alla copertura dei collegamenti mancanti, soprattutto nelle zone di confine, che consentiranno di rispettare i massimi standard di qualità. La scelta della Giunta dell’Euregio parte dalla considerazione che la mobilità ciclabile, soprattutto in virtù delle più moderne tecnologie, a partire dalle e-bike, rappresenta uno dei mezzi di trasporto del futuro, in maniera particolare per quanto riguarda il tempo libero.

Giornate Euregio della mobilità, saranno 2 all’anno

In futuro le giornate Euregio della mobilità in cui si viaggia gratis su treni e bus saranno 2 all’anno: il primo sabato di maggio e il primo sabato di dicembre. Prossimo appuntamento il 1° dicembre 2018. La Giunta dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino ha dato il proprio via libera alla prosecuzione dell’iniziativa che consente per una giornata, ai possessori degli abbonamenti al trasporto pubblico locale (tra cui l’Euregio FamilyPass), di viaggiare gratuitamente su tutti i bus e i treni regionali all’interno dei tre territori dell’Euregio. D’ora in avanti, alla luce degli ottimi riscontri avuti nei due test del 2 dicembre 2017 e del 5 settembre scorso, il progetto avrà cadenza regolare, e si svolgerà sempre due volte all’anno: in linea di massima, e previo accordo fra le Ripartizioni mobilità delle tre Regioni del GECT, le giornate della mobilità avranno luogo il primo sabato di maggio e il primo sabato di dicembre. Il prossimo appuntamento con la giornata Euregio della mobilità è in programma il 1° dicembre 2018.

Scuola, arriva la cartina geografica dell’Euregio

Nelle scuole di Tirolo, Alto Adige e Trentino, dal 2019 arriverà la cartina geografica dell’Euregio. La Giunta dell’Euregio ha approvato una delibera che consentirà di mettere a disposizione di tutte le scuole di Tirolo, Alto Adige e Trentino, per la fascia di età compresa tra gli 11 e i 14 anni, una cartina dell’Euregio. Nelle intenzioni, la presenza in classe di una cartina geografica da utilizzare per le lezioni consentirà di avere una concreta presenza visuale dell’Euregio, permettendo a scolari e studenti di approfondire la conoscenza non solo della propria Regione, ma anche di quelle confinanti che collaborano nell’ambito della cornice giuridica del GECT. La cartina potrà essere utilizzata non solo per le lezioni di geografia e storia, ma anche per approfondire tematiche legate all’educazione e alla formazione civica.

Progetti prioritari dell’Euregio

Sono 26 i progetti che compongono il programma di attività da attuare nel corso del 2019 per l’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Fra questi spiccano alcune iniziative dedicate principalmente ai ragazzi e che si sono consolidate negli ultimi anni: dal Festival della gioventù dell’Euregio, giunto alla settima edizione, a Summer Camp e Sport Camp (per entrambi si tratterà della sesta edizione), per concludersi con Music Camp ed Accademia dell’Euregio, che nel prossimo anno raggiungeranno quota 3 edizioni. In totale, sono stati oltre 1.300 i bambini, ragazzi e studenti provenienti da Tirolo, Alto Adige e Trentino, ad aver partecipato in questi anni alle iniziative coordinate direttamente dall’Ufficio comune dell’Euregio. Sempre in tema di giovani, riscontrano sempre grande successo altre iniziative coordinate dall’Euregio come la giuria degli studenti al Bolzano Filmfestival e il concorso musicale transfrontaliera Uploadsounds, senza dimenticare ovviamente l’Euregio FamilyPass, che consente di ottenere sconti e agevolazioni in oltre 1.000 esercizi commerciali e per il tempo libero in Tirolo, Alto Adige e Trentino.

Prossimi Giochi dell’Euregio fra 2 anni

Lo scorso fine-settimana sono andati in scena fra Caldaro, Appiano, Termeno e Bolzano i primi Giochi dell’Euregio, che hanno coinvolto circa 750 bambini e ragazzi di età compresa fra gli 11 e i 14 anni provenienti da Tirolo, Alto Adige e Trentino. I giovani atleti si sono affrontati in sette diverse discipline sportive, dando un forte segnale di unità e amicizia al di là dei confini nazionali. I Giochi dell’Euregio si svolgeranno nuovamente fra 2 anni in Tirolo.

Annunci


Categorie:Live

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: